a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 123




AD PROJECT - recensione

Titolo: AD PROJECT
Titolo originale: AD Project
Regia: Eros Puglielli
Interpreti: Marco Bonini, Emiliano Reggente, Giorgio Albertazzi, Valerio Mastrandrea, Giovanna Mezzogiorno, Rolando Ravello, Cristiano Callegaro, Elda Alvigini
Anno: 2006

Chissà cosa passava in testa a Puglielli quando ha girato AD PROJECT.. Solo per le intenzioni meriterebbe un bel 10 e lode, ma alla fine il film è, purtroppo, semplicemente brutto. Vorrebbe essere lynchiano ma è solo confusionario, vorrebbe essere affascinante ma è solo noioso, anche perché AD PROJECT non è né un horror né un fantasy, eppure batte tutte le strade come fa lo studente svogliato, quando all'interrogazione non è preparato.

 

Entrando nel merito, iniziamo col dire che questo film nasce come esperimento: budget di 8000 euro, cooperativa dove tutti gli attori detengono i diritti della pellicola e libertà espressiva praticamente infinita, senza produttori censori con il fiato sul collo. Difficile trovare qualcosa di buono in questo pasticcio. Da salvare c'è l'interpretazione della bella Giovanna Mezzogiorno e la discreta regia di Puglielli che, almeno visivamente, non delude. Ma è poca cosa a confronto dei difetti evidenti della pellicola.

 

D'altronde, com'è possibile salvare il pessimo Valerio Mastandrea o non ridere davanti all'impresentabile attore che interpreta il webmaster dei siti porno? AD PROJECT non dice nulla di nuovo e se l'intenzione era quella di resuscitare i generi in Italia l' operazione è fallita in partenza.

 

Non ce ne voglia Puglielli, che ci aveva stupito con lo splendido thriller crepuscolare Occhi Di Cristallo , ma lo spreco di grandi talenti risulta sempre, per qualsiasi appassionato, quanto di più irritante ci possa essere.



scritto da: Andrea Lanza


comments powered by Disqus