a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 123




X FILES: IL FILM - recensione

Titolo: X FILES: IL FILM
Titolo originale: X File - Fight The Future (The)
Regia: Rob Bowman
Interpreti: David Duchovny, Gillian Anderson, Martin Landau, John Neville, William B. Davis, Mitch Pileggi, Jeffrey DeMunn
Anno: 1998

Sorta di lungo episodio della serie omonima. Quando uscì deluse un po’ tutti, persino i più sfegatati ammiratori di Mulder e Scully. Ritmo blando, pochi colpi di scena e una sceneggiatura piuttosto banale. E’ così tanto derivativo che si può tranquillamente saltare a piè pari senza rimpianti.

 

Trentasettemila anni fa un mortale segreto fu seppellito in una grotta in Texas. Oggi il segreto è stato svelato e la sua scoperta potrebbe significare la fine di tutto il genere umano. Quando una bomba distrugge un palazzo a Dallas, Mulder e Scully sono coinvolti in un misterioso complotto, più pericoloso di qualsiasi cosa abbiano mai affrontato. Con l’aiuto di uno strano dottore i due iniziano ad indagare su un misterioso virus che potrebbe avere origine aliena...

 

E va beh. Non è che ci fosse da aspettarsi chissà cosa, però di certo in fase di scrittura qualche sforzo in più poteva essere fatto. Tutto è stravisto e se non fosse per Duchovny e la Anderson che, se pur mediocri come al solito per lo meno godono di un aura cult, il film sarebbe da considerare un triste prodotto destinato alle fasce di programmazione più insulse della televisione via cavo. Sia chiaro, X FILES non è orripilante e tutto sommato si lascia guardare, ma ha il problema di non avere nessuno spunto di rilievo e di risultare, come molte puntate della serie, totalmente inconcludente.

 

Peccato, perché nel cast c’è anche posto per attori del calibro di Martin Landau che, manco a dirlo, si rivela il migliore dell’intero pacchetto. In definitiva: se siete fanatici della creatura nata dalla fervida fantasia di Chris Carter riuscirete probabilmente a trovarci pure qualche spunto interessante, altrimenti vi sembrerà decisamente insulso.

 

Curiosità: prima dell’uscita nelle sale, fu la presunta scena del bacio tra Mulder e Scully a tenere banco tra gli appassionati della serie. Si baceranno i nostri due eroi finalmente? Mai delusione fu più profonda…

 

Curiosità numero 2: il film è collocabile tra la fine della quinta e l’inizio della sesta stagione.

 

Curiosità numero 3: Martin Landau ha vinto il premio Oscar per aver interpretato la parte di Bela Lugosi in Ed Wood.



scritto da: Francesco Cortonesi


comments powered by Disqus