Drive In
REPLICANTE (IL)CARTAIO (IL)DRAG ME TO HELLSINNER (THE)SILENT HILLSCHOCK / TRANSFERT SUSPENCE HYPNOSINVASORI SPAZIALI (GLI)UOMO CHE FUGGÌ DAL FUTURO (L')BAGLIORI NEL BUIOCERCHIO DEL DIAVOLO (IL)CHI È SEPOLTO IN QUELLA CASADOTTOR MIRACOLO (IL)TRE VOLTI DELLA PAURA (I)THIRSTY FOR LOVE, SEX AND MURDERSMORTI E SEPOLTIMUST LOVE DEATH


Quinto Potere
REVENANTS (LES)AMERICAN HORROR STORY: MURDER HOUSESOPRAVVISSUTI ( I )HAMMER HOUSE OF HORROR


Enoch
SCHIAVI DELL'INFERNOINCUBO A SEIMILA METRIMR. TORSONOTTE BUIA, NIENTE STELLE


Underground
LOVE HURTSSTITCHESAMPUTAZIONE (L')GOCCIA (LA)


"I sogni del diavolo: Splatterpunk Glory" (recensione)

La casa editrice INDEPENDENT LEGION PUBLISHING inizia la sua attività in grande stile con l'antologia "I sogni del Diavolo:  Splatterpunk Glory", composta da sei racconti inediti in Italia.

 

 

I tre firmati Richard Laymon sono molto diversi tra loro.  I più semplici (ma efficaci) sono i primi due: "Herman" e "Vibrazione";  partendo dalla quotidianità più banale (una bambina e la sua bici, una ragazza che prende il sole sulla spiaggia) svoltano inaspettatamente verso il fantastico e l'orrido. Quello che preferiamo è però il terzo, "La Morsa":  impregnato di un'atmosfera onirica e malata, regalerà a tutti i lettori un'immagine inquietante e originale, veramente difficile da togliersi dalla... testa.

 

Poppy Z. Brite ci offre con "Calcutta – Signora delle Impudenze" un viaggio allucinato nella metropoli indiana tra strade affollate, ghat crematori e morti viventi;  da segnalare per la prosa estremamente ricca e complessa, al confine col barocco, eppure sempre gradevole.

 

L'unico autore italiano della raccolta, Caleb Battiago, firma "L'uomo che mangiava i fiori", in cui la narrazione è condotta dal punto di vista di Albert Fish, storico ed efferato serial killer statunitense.  In genere non ci piace troppo l'horror che segue da vicino la cronaca, perché è sempre dietro l'angolo il rischio del compiacimento.  Qui non avviene niente di tutto questo, l'ottimo racconto ci regala anche uno spunto di riflessione su moventi delle azioni criminali, background sociale e dubbia utilità della pena di morte:  come può essere una punizione, se l' assassino è un masochista e non vede l'ora di provarla?

 

L'antologia finisce in bellezza con "Magdala Amigdala" di Lucy A. Snyder, racconto vincitore del Bram Stoker Awards 2012. Riuscite a immaginare niente di più disgustoso di uno zombie che mangia un cervello umano?  Qui troverete un'immagine molto, molto, più estrema.

 

 

Tiriamo le somme:  "I sogni del Diavolo:  Splatterpunk Glory" è un'antologia pregevole, composta da storie originali ed estreme, ricca di idee e immagini che vanno oltre l'archivio mentale del "già visto".  Storie che senza questa apprezzabile iniziativa editoriale non avremmo mai conosciuto.

 

 

La consigliamo a tutti i lettori dotati di uno stomaco forte e di una mente aperta.

 



scritto da: EL MUERTO, 01/10/2015


comments powered by Disqus