Drive In
PUNTO DI NON RITORNOCUSTODES BESTIAEZARDOZMONSTER HOUSEAFTER DEATH (OLTRE LA MORTE)ALLIGATORFIGLIO DI FRANKENSTEIN (IL)HALLOWEEN 2HANNIBAL LECTER / LE ORIGINI DEL MALEBAD PINOCCHIOCOSA DA UN ALTRO MONDO (LA)BACKCOUNTRYINSEMINOID / UN TEMPO NEL FUTUROPOTERE DI SATANA (IL)DR. CHOPPERWOLFMAN (THE)


Quinto Potere
CONSTANTINEAQUARIUSESPUNDER THE DOME


Enoch
INCUBO A SEIMILA METRIIN LONTANANZA, UN BATTITO DI ALI NEREMALEDIZIONE FATALESCHIAVI DELL'INFERNO


Underground
LOST IN FORESTDESKTOPDEAD GIRL WALKINGLOVE HURTS


In uscita: "Il giudizio della strada" di Alessandro Girola!

Pandemia, collasso sociale ed economico, violenza indiscriminata.

Benvenuti nel futuro!

Negli slum di Milano, dove vive la peggior feccia senza legge e senza speranza, è stato commesso un crimine più grave del consueto.

Qualcuno ha rapito il figlio del sindaco e l'ha portato lì, tra i banditi e i disperati. Il riscatto chiesto dal sequestratore è troppo esoso. Inoltre il sindaco non tratta coi terroristi, nemmeno quando è in gioco la vita del suo primogenito.

Per questo ha deciso di richiedere l'intervento di un road warrior, un ex agente della Stradale d'Assalto. A lui e alla sua Garuda V8 toccherà trovare il rapitore e risolvere il problema.

A qualunque costo, in qualunque modo.

 

 

Classe 1975, milanese, blogger, autore di narrativa di genere, di saggi sulla creatività e sulla comunicazione social, nonché ideatore di giochi di ruolo, Alessandro Girola scrive di diversi generi, dai thriller all'ucronico, dall'horror al fantasy storico. Tra le sue opere più vendute ci sono Grexit Apocalypse, Milano Tsunami, Cieli Porpora e il saggio Scrivi Troppo!

Per scoprire le sue pubblicazioni è sufficiente digitare il suo nome su Amazon.

Su Plutonia, il suo blog, si occupa di temi affini alla scrittura e alla cultura del fantastico.

Ha fondato Quantum Social, un'attività di social media coaching e di gestione dell'immagine per artisti e creativi.

 

 

Il sito dell'autore: alessandrogirola.me



scritto da: Andrea Berneschi, 26/09/2020


comments powered by Disqus