Drive In
PIANO... PIANO, DOLCE CARLOTTAGRAVITYTERRORE  DI FRANKENSTEIN (IL)E TANTA PAURAFRANKENSTEIN E I MOSTRI DELL'INFERNO28 SETTIMANE DOPOZARDOZFRAMMENTI DI SCIENZE INESATTECABALSTONEHEARST ASYLUMGREEN INFERNO (THE)VAMPIRI AMANTIHALLOWEEN / 20 ANNI DOPOBAD PINOCCHIOHEMOGLOBIN / CREATURE DALL'INFERNOBEAUTY FULL BEAST


Quinto Potere
AQUARIUSCONSTANTINETHE STRAINDEAD SET


Enoch
CONTAGIOLA NOTTE CHE UCCISI JIM MORRISONGROSSO GUAIO IN PAOLO SARPITHE WALKING DEAD


Underground
CARILLONRANCORE FATALEORACLEULTIMO FARO (L')


"Qualcosa sta chiamando. Un uomo è in ascolto". THE CASEBOOK OF EDDY BREWER

E' spesso difficile per noi individuare un film tra tanti per evidenziarne l'uscita all'interno delle nostre news.  Come rabdomanti ci facciamo guidare da una sorta di sesto senso, ma succede che per qualche giorno niente sappia far formicolare le nostre antenne.  A volte, invece, spunta un film che si è guadagnato premi su premi, e allora la segnalazione è d'obbligo.

 

 

Stiamo parlando di THE CASEBOOK OF EDDY BREWER, vincitore del premio "Best New Feature Film" allo Shock and Gore Film Festival at the Electric Cinema di Birmingham, nel 2012; del "Best Sci-fi or Horror Award" al Film Festival of Colorado 2012; del "Best Independent Movie" al Festival of Fantastic Films di Manchester; si è aggiudicato anche il premio "Best in Fest" all' Unreal Film Festival di Memphis e il "Best Supernatural Movie" al  Midnight Black Festival of Darkness di Los Angeles.  Se questo non bastasse, Ian Brooker ha vinto il premio "Best Actor in a Feature" al Buffalo Screams Horror Film Festival a Buffalo, New York, dove il film è stato nominato come "Best International Film".  

Per un film che è stato girato con un budget stimato di 10.000 dollari (dati IMdb) non è niente male!

 

 

Che dire?  Le possibilità sono due:  o passare alla schiera dei complottisti (mai così affollata come negli ultimi anni, specie sui social network) sostenendo che il regista Andrew Spencer abbia dei cugini in tutte le giurie (noi ne dubitiamo fortemente), o accettare il fatto che questo film è assolutamente da vedere.

 

 

La trama:  una troupe televisiva gira un documentario su Eddie Brewer (interpretato da Ian Brooker), un investigatore del paranormale, e lo segue mentre indaga su due casi.  Il primo riguarda una madre nevrotica convinta che la figlia di dieci anni sia posseduta da un'entità, il secondo è un'indagine sulla Rookery House, un edificio del diciottesimo secolo che ha fama di essere infestato.

Questo il trailer.

 

 

Fonte:  Dread Central



scritto da: EL MUERTO, 20/11/2014


comments powered by Disqus