Drive In
UNDER THE SILVER LAKEQUELLA VILLA ACCANTO AL CIMITEROOASIS OF THE ZOMBIESREST STOPCOVENANT (THE)ISOLA (L')FRAGILESTANZA (LA)DEATH TUNNEL / LA MALEDIZIONEVAMPIRI DELLO SPAZIO (I)HALLOWEEN / 20 ANNI DOPOBABADOOK (THE)MORTE HA SORRISO ALL'ASSASSINO (LA)DARK ASYLUM / IL TRUCIDATORESCANNATI VIVITRE PASSI NEL DELIRIO


Quinto Potere
UNDER THE DOMEAMERICAN HORROR STORY: MURDER HOUSETRUE DETECTIVEAQUARIUS


Enoch
APOCALYPSELA STRADADIARIO DI JULIUS RODMAN (IL)


Underground
COPERTA (LA)ZOMBIES & CIGARETTESDESKTOPPENSAVI DI ESSERTI LIBERATA DI ME


La vampira che viene dall'Iran: A GIRL WALKS HOME ALONE AT NIGHT!

Il cinema horror occidentale ha avuto qualche guizzo, in questo ultimo decennio, ma spesso si è limitato a realizzare remake di bei film del tempo che fu.  Per questo motivo le nostre antenne si attivano sempre quando sentiamo parlare di film che vengono da zone geografiche insolite.  Che almeno lì ci sia originalità?  A volte succede.

 

 

A GIRL WALKS HOME ALONE AT NIGHT:  questo è il lungo titolo del film diretto da ANA LILY AMIRPOUR che, presentato all'ultima edizione del Sundance Film Festival, ha avuto un'accoglienza molto positiva.  Se se ne guarda il bel trailer (questo) non si può non apprezzarne la colonna sonora in stile Morricone;  ma sembra ambientato ai giorni nostri.  Giudicheremo se questa etichetta è stata affibbiata con ragione o meno dopo la visione del film, esperienza che vorremmo fare il prima possibile.  Quello che ci colpisce, nel frattempo sono soprattutto la presenza di un tema "caldo" (la condizione delle donne nel mondo islamico) e l'impressione di un prodotto divertente ed esteticamente gradevole.

 

 

La trama:  nella desolata città fantasma di Bad City, in Iran, gli abitanti sono sotto la minaccia di una solitaria vampira.

 

 

Fonte:  Fangoria



scritto da: EL MUERTO, 28/10/2014


comments powered by Disqus