Drive In
NASCONDIGLIO DEL DIAVOLO (IL)ALLUCINAZIONE PERVERSASEME DEL MALE (IL)TERROR TRAINTERROR! IL CASTELLO DELLE DONNE MALEDETTENON APRITE QUEL CANCELLOVAMPIRI (I)DEAD MEATCOME TRUEDEMONE (LE)HALLOWEEN 2 / IL SIGNORE DELLA MORTEDOLLS / BAMBOLESAW 3 / L'ENIGMA SENZA FINEICARO XB 1PIANETA ERRANTE (IL)HANNIBAL LECTER / LE ORIGINI DEL MALE


Quinto Potere
AI CONFINI DELLA REALTA'UNDER THE DOMEDEXTERDEAD SET


Enoch
MONSTER PLANETINCUBO A SEIMILA METRIMALEDIZIONE FATALEMR. TORSO


Underground
DUMMY (THE)HALLWAYAMPUTAZIONE (L')GROUND FLOOR


MORTE A 666 GIRI: l'antologia è disponibile in ebook!

La DUNWICH EDIZIONI ha reso disponibile in formato elettronico l'antologia Morte a 666 giri.  Si può comprare qui a un prezzo che è veramente irrisorio, se rapportato con la qualità dell'opera.

Il filo conduttore dei diciotto racconti che compongono il libro è il connubuio tra musica e terrore;  l'antologia è il frutto dell'omonimo concorso che la casa editrice ha indetto nel Febbraio 2014 in collaborazione con il portale Letteraturahorror.it e la rivista specializzata Skan magazine.

 

 

Questa la sinossi:  "Horror e musica si mescolano e fondono in un connubio di note e terrore. Protagonisti dei diciotto racconti sono ora i grandi miti del rock, ora persone comuni: tutti alle prese con fenomeni paranormali e spaventosi. Morte a 666 Giri è un viaggio nel lato oscuro e misterioso del mondo musicale, nelle cui pieghe si celano oscuri e insidiosi segreti".

 

Ecco l'elenco dei racconti presenti:


Giuliana Ricci – Requiem
Paolo Perlini – Le Note di Alicia
Gabriele Galletti – Il Giorno in cui Finì la Musica
Fabio Tacchi – Mary & Alex
Alessandro Fieschi – La Follia è nell’Etere
Marco Candida – Macchina per Viaggiare nel Presente
Simone Censi – The Lizard King
Cesare Buttaboni – La Leggenda Esoterisca degli Jacula
Federico Tadolini – Body Count
Davide Stocovaz – L’Ultima Sinfonia
Roberto Miller – HotHell
Vittorio Sossi – Una Lieve Dissonanza
Davide Camparsi – Quando Therese Suona il Violino
Sergio Di Girolamo – Il Demone Prigioniero
Alessandro M. Colombo – L’Odio di Orfeo per Euridice
Fabio Scaranari – Le Mani del Pianista
Cristiano Fighera – Il Lato C
Dalila Forni – Merope al Pianoforte

 


Noi della Filmhorror seguiamo la Dunwich con interesse fin dalla sua nascita: si tratta di una casa editrice che ha sempre puntato sull'originalità e sulla professionalità e proprio per questo si è guadagnata sempre più spazio. Nel panorama italiano rappresenta un vero e proprio modello, non solo per il suo modo di trattare il genere horror, ma anche per quello di fare editoria.

 

 

Fonte:  Dunwich Edizioni



scritto da: EL MUERTO, 14/10/2014


comments powered by Disqus