Drive In
MISTERO DELLA MUMMIA (IL)NUMBER 23 (THE)SANGUE DEL VAMPIRO (IL)FAUSTLADY IN THE WATERCAVALCATA DEI RESUSCITATI CIECHI (LA)E TU VIVRAI NEL TERRORE! / L'ALDILÀRADICE DEL MALE (LA)SCANNATI VIVIWOLF CREEKSECONDINA IN UN CARCERE FEMMINILE (UNA)CREEP / IL CHIRURGOLUPA MANNARA (LA)THEMIMPERO DELLE TERMITI GIGANTI (L')BATTLE ROYALE


Quinto Potere
HAMMER HOUSE OF HORRORAMERICAN HORROR STORY: MURDER HOUSEESPIN THE FLESH


Enoch
ORA DEL LUPO (L')SPEDIZIONE VERSO IL NIENTEVANITY PRESSTORTUGA


Underground
ORACLEPRESENZEPICCOLI IMPREVISTIBLACK SHADOWS


DAVID LYNCH: "sto pensando a una nuova serie tv..."

Ok, è veramente poco, si tratta in fondo solo di una dichiarazione che lascia il tempo che trova. Eppure dopo questa ammissione di David Lynch si fanno sempre più insistenti i rumors su una nuova possibile stagione di TWIN PEAKS. Sin dall'inizio di questo 2013 infatti le voci riguardanti la terza stagione di una delle serie tv più amate di sempre sono rimbalzate nella rete soprattutto dopo che quelli della NBC hanno confessato di aver già incontrato Lynch per parlare del progetto. I punti su cui esiterebbe già un accordo sarebbero i seguenti:

 

Lynch vorrebbe ricreare la scena della stanza rossa così come si è vista nella stagione uno.

— la stagione tre sarà ambientata o poco dopo l'ultima scena o venticinque anni dopo;

— durante l'incontro Lynch era disponibile ad adottare un tono più semplice, ma gli executive si sono invece dichiarati più che aperti a riprendere lo stile inusuale dell'originale;

Lynch vorrebbe riavere il cast al completo, per quanto possibile;

— nella stagione tre, avremo il Cooper buono ancora imprigionato nella stanza rossa, mentre il Cooper cattivo (posseduto da Bob) sarebbe in prigione per l'omicidio di due persone;

— una giovane reporter arriverebbe in città con l'intento di scoprire la verità dietro i segreti di Twin Peaks;

 

Detto questo ecco di seguito la dichiarazione rilascaita qualche giorno fa che è andata ad alimentare queste voci:

 

“Sto pensando ad una nuova serie,” ha detto Lynch al Metro francese. “La tv ti permette di raccontare una storia diluita nel tempo come al cinema non puoi fare. Per me esisteranno sempre entrambi i formati: è come dipingere in un quadrato o in un rettangolo.”

 

Non male.

 

FONTE: Coming soon

 



scritto da: La Redazione, 15/04/2013


comments powered by Disqus