Drive In
MY SWEET KILLERAUDREY ROSEP2: LIVELLO DEL TERROREHORROR IN BOWERY STREETRITORNO DEI MORTI VIVENTI 3 (IL)NOTTE DEL LICANTROPO (LA)VAMPIRES VS ZOMBIESDOPO LA VITAWARLOCK / IL SIGNORE DELLE TENEBREBLUE DEMON Y LAS SEDUCTORASA VENEZIA... UN DICEMBRE ROSSO SHOCKINGREC 2KILLER SHREWS (THE)NIGHT TO DISMEMBER (A)CASA SULLA SCOGLIERA (LA)VENOM


Quinto Potere
THE STRAININ THE FLESHUNDER THE DOMEAQUARIUS


Enoch
PASTO NUDO (IL)CELLTHE WALKING DEAD SCHIAVI DELL'INFERNO


Underground
E.N.D.PRESENZENATURA MORTADEAD GIRL WALKING


IVAN ZUCCON: il nuovo film verrà presentato a Hollywood

E' FANGORIA a dare la notizia: Wrath Of The Crows, il nuovo film di Ivan Zuccon, debutterà a Maggio nientemeno che a Los Angeles. La storia si svolge all'interno di una prigione dove soprusi e abusi sono all'ordine del giorno. Le carte in tavola verranno cambiate da un nuovo arrivato che, fra quelle mura, provocherà una serie di eventi e situazioni inaspettate.

 

Nel cast, oltre a Tiffany Shepis (già vista in Tromeo & Juliet e in altre pellicole della Troma) saranno presenti Tara Cardinal e il nostrano Domiziano Arcangeli, volto noto agli amanti dell'underground italico e non. A sentire Zuccon, l'idea di Wrath Of The Crows sarebbe venuta fuori dopo che il regista si è ritrovato in mano, quasi per caso, un suo vecchio racconto. Da lì, il passo per la realizzazione è stato deciso senza esitazioni: Zuccon ha inviato il suo racconto allo sceneggiatore Gerardo Di Filippo e in breve è iniziata la scrittura del film.

 

Oltre allo splatter, Zuccon assicura che nel suo film verrà data importanza all'atmosfera e non mancheranno sequenze oniriche, personaggi bizzarri e trovate innovative. Inoltre, pare che un finale inaspettato e "a sopresa" non mancherà di stupire il pubblico. Per il momento, possiamo ammirare la bella locandina che già promette molto. Augurandoci che il film riesca in futuro ad avere una degna distribuzione anche da noi, facciamo i nostri migliori auguri a Ivan e ci prepariamo a gustarci la visione.

 

Fonte: FANGORIA



scritto da: Federico Lazzeri, 23/03/2013


comments powered by Disqus