Drive In
PAESE DEL MALE (IL)ALMOST BLUEDARKNESSHEADHUNTERNOTTE DELLA LUNGA PAURA (LA)2000: LA FINE DELL'UOMOAI CONFINI DELLA REALTÀ: IL FILMMONSTER HOUSESUSPENSE1922KING KONG 2PRESENZE INVISIBILITERRORE IN CITTÀWRONG TURN / IL BOSCO HA FAMETERZA MADRE (LA)SILENT NIGHT, DEADLY NIGHT 4 / INITIATION


Quinto Potere
AMERICAN HORROR STORY: MURDER HOUSECONSTANTINETHE FOLLOWINGAL NUOVO GUSTO DI CILIEGIA


Enoch
VANITY PRESSAKUMETSUIMAGICAORA DEL LUPO (L')


Underground
LOST IN FORESTGROUND FLOORCOPERTA (LA)ORACLE


CELL: un nuovo fim da Stephen King!

Hollywood ci prova di nuovo. Questa volta è il turno di CELL, romanzo fanta-horror del Re datato 2006. Le trasposizioni cinematografiche delle opere di King, si sa, sono sempre un'incognita. Persino le grandi produzioni spesso negli ultimi anni hanno fallito , anche se in linea generale si può parlare di risultati altalenanti che vanno da film poco riusciti come 1408, a piccoli gioielli come The Mist.

 

In cabina di regia, per questo CELL, troveremo Tod Williams, regista di Paranormal Activity 2, e nel cast pare ormai confermata la presenza di John Cusack.


Le riprese partiranno a breve. Per acdesso però non è noto se la pellicola sarà destinata alle sale cinematografiche o ad un'uscita in DVD.

 

Questa in poche parole la trama del romanzo: Cosa faresti se un bel giorno, proprio quello che fino a un istante prima avresti definito il più bello della tua vita, tutto svanisse? Clayton Riddell si trova in questa medesima situazione quando tutte le persone impegante a parlare con un cellulare sembrano divenire impovvisamente pazze. Milioni e milioni di persone perdono immediatamente la ragione. Regrediscono in uno stato primitivo, dove solo la legge del più forte può permettere la sopravvivenza.

 

In poco tempo la civiltà umana viene annientata. Un misterioso impulso sembra essere la causa di tutto. E Clayton, uno dei pochi che al momento non stava usando il cellulare, si ritrova in un mondo desolato, dove la notte diventa per lui il giorno, e il giorno diviene la notte, animata da quelli che definisce telepazzi. Eppure questo è solo l’inizio. Qualcosa di più grosso sembra essere in agguato, e Clay lo capisce osservando i loro comportamenti.

 

In una continua lotta alla sopravvivenza, si trova a percorrere un lungo cammino, da Boston al Maine, dove sono rimasti la moglie e il figlio, senza sapere se si siano salvati dal misterioso impulso. E senza la certezza che il mondo possa tornare alla sua normalità.

 


 

 



scritto da: Luca Buricchi, 12/02/2013


comments powered by Disqus